Anile Diego - Lavorazione Pietra


>> Torna ai lavori artistici

Mosaici in vetro e pietra

L’opera musiva, dalle origini antiche e nobili, che insieme alla scultura Ŕ tra le prime forme artistiche, nasce per˛ come bisogno pratico, per la protezione di muratura in mattoni crudi e come alternativa all’uso dei tappeti.

Solo pi¨ tardi diviene espressione di eleganza e raffinatezza. Gia in epoca romana ogni “domus” presentava almeno un ornamento musivo, dai soggetti pi¨ vari, come scene di vita quotidiana, mitologiche e storiche.

La tecnica decorativa del mosaico Ŕ considerata una delle pi¨ alte espressioni dell’arte e della pazienza, la sua peculiaritÓ Ŕ la versatilitÓ con cui si adatta sia all’interno che all’esterno degli ambienti e la durata nel tempo.

Sappiamo infatti che i mosaici impreziosiscono pareti, pavimenti ed oggetti vari, essi prendono forma dall’accostamento di piccole tessere colorate tenute insieme da un legante, questi piccoli frammenti collocati con perizia l’uno accanto all’altro concretizzano opere geometriche o figurate che si possono ammirare presso la nostra azienda.

L’espressione della ditta Anile Ŕ l’artigianato, per cui le tessere, di materiali differenti come vetro, ceramica, sassi, marmi, rocce, sono interamente tagliate a mano utilizzando il tagliavetro, la martellina, il tagliolo e la tronchesina, come Ŕ possibile visionare nelle foto dei mosaici.

Mediante materiali di diversa natura e colore, sono possibili effetti molteplici ciascuno con propri vantaggi.

Per esempio il mosaico in vetro, affascinante per il gioco di trasparenze e luci, crea superfici brillanti, resistenti all’acqua, ma poco adatto al calpestio.

Viene impiegato principalmente nelle realizzazioni parietali, sconsigliandone per˛ l’utilizzo a terra.

Il mosaico in pietre naturali, grazie all’enorme varietÓ di colori presenti in natura e nota la resistenza del materiale, viene adottato per realizzazioni pavimentali, sottoposto anche a lucidatura e levigatura.